martedì 30 settembre 2008

GNARI & GNARE DELLE PANCHE SETTEMBRE


Voglio fare partecipi tutte le persone che mi conoscono fisicamente,virtualmente,spiritualmente che diventerò padre.Un bel impegno da figlio a padre e allora che la vita abbia inizio......
OH ringrazio tutti per l'affetto e ricambio per questi mesi un po tumultuosi.
Sciao belli/e.

Continua a leggere...

sabato 27 settembre 2008

Addio a Newman




Paul Newman è morto. Aveva 83 anni e da tempo era malato di cancro. La notizia è stata confermata da una portavoce della famiglia. La morte è avvenuta ieri.Paul Newman, uno degli attori più affascinanti di tutti i tempi, è nato il 26 gennaio 1925 a Shaker Heights, un elegante sobborgo vicino a Cleveland.



I genitori avevano un negozio di articoli sportivi e erano americani di seconda generazione; il padre proveniva infatti da una famiglia ebraico tedesca e la madre da una famiglia ungherese di fede cattolica. Dopo aver maturato qualche breve esperienza teatrale in piccole compagnie di provincia, nel 1943 il giovane Paul decide di arruolarsi in marina e soltanto dopo la fine della guerra conclude i suoi studi, laureandosi in Scienze nel 1949 al Kenyon College. Nello stesso anno muore suo padre e Paul si dedica per un paio d'anni all'attività commerciale di famiglia, prima di lasciare tutto in mano al fratello per frequentare la Yale School of Drama. Dopo aver seguito i corsi del primo anno, Paul abbandona la scuola e comincia a lavorare nei teatri di New York, continuando a perfezionare la sua tecnica presso l'Actor's Studio. Ben presto viene notato dalla Warner Bros, che gli propone un contratto e lo fa volare verso Hollywood, dove il futuro divo esordisce nel 1954 con Il calice d'argento, un discutibile kolossal epico-religioso. Dopo aver interpretato Supplizio - Il traditore del campo 5 (1956), Newman diventa una star grazie al ruolo del pugile Rocky Graziano nel film Lassù qualcuno mi ama (1956). Da questo momento l'attore dagli occhi azzurri diventa un idolo delle donne ma anche un simbolo da imitare per gli uomini e la sua fama è testimoniata dalle decine di film di successo interpretate dalla metà degli anni Cinquanta in poi. Tra i tanti titoli è doveroso ricordare almeno la pellicola diretta da Alfred Hitchcock, Il sipario strappato (1966), e i due fortunatissimi lavori in coppia con Robert Redford, i cult movie Butch Cassidy (1969) e La stangata (1973).
Tante volte candidato all'Oscar, Paul Newman è stato a un passo dalla vittoria in molte occasioni; nel 1958 per La gatta sul tetto che scotta, nel 1961 per Lo spaccone, nel 1963 per Hud il selvaggio e poi ancora per Nick mano fredda (1967), Diritto di cronaca (1981) e Il verdetto (1982), ma è riuscito a conquistare l'ambita statuetta soltanto nel 1986 per Il colore dei soldi di Martin Scorsese, interpretato al fianco di un giovane e promettente Tom Cruise. Oscar alla carriera nel 1985, Newman ha ricevuto una nuova nomination nel 2003 come miglior attore non protagonista per il ruolo del mafioso John Rooney nel film Road to Perdition - Era mio padre di Sam Mendes.
Dopo aver ottenuto il divorzio dalla collega Jackie Witte, Paul Newman ha sposato nel 1958 l'attrice Joanne Woodward, con la quale ha spesso fatto coppia anche sullo schermo (Missili in giardino,1958, La lunga estate calda,1958, Dalla terrazza,1960,Il mio amore con Samantha,1963, Indianapolis, pista infernale,1969, Un uomo, oggi,1970, Detective Harper: acqua alla gola, 1976, Harry & Son, 1984, Mr. & Mrs. Bridge, 1990) e nel 1978 è stato protagonista di una tragica vicenda privata: il figlio Scott, nato dal suo primo matrimonio, è infatti morto per una overdose, lasciandolo inevitabilmente sconvolto dal dolore. E proprio in onore del figlio scomparso, Newman ha diretto il drammatico Harry & Son (1984), la sua quarta regia dopo il debutto dietro la macchina da presa, avvenuto nel 1961 con un cortometraggio ispirato a Cechov, On the Harmfulness of Tobacco.
Le corse automobilistiche sono state da sempre la sua più grande passione. Nel 1979 l'attore ha gareggiato a Le Mans alla guida della sua Porsche, mentre nel 2000 ha rischiato la vita per un incidente capitatogli sul circuito di Daytona. Ma Paul Newman è anche celebre per la sua attenzione verso i meno fortunati; si dedica infatti da anni ad una linea di prodotti alimentari a scopo benefico e nel 1994 ha ricevuto un Hersholdt Oscar per il suo impegno umanitario. Nel 2002 è tornato sul grande schermo con la bella interpretazione in Road to Perdition - Era mio padre di Sam Mendes, al fianco di Tom Hanks.

Continua a leggere...

venerdì 26 settembre 2008

Barzelletta





Ringrazio un mio amico (del quale non metto il nome, altrimenti, tutti capiscono che è Daniele), per avermela inviata... ovviamente, ora la condivido con voi! :)

Preparatevi... le barzellette che mi arrivano da lui, sono "a rischio" :)



Jack, avendo problemi di erezione, si reca dal dottore che dopo la visita gli dice: "Il problema e' che i muscoli del tuo pene sono malati. L'unico trattamento effettuabile e' una nuova terapia sperimentale".

"Cos'e'?" chiede Jack.



"Beh, consiste nel trapiantare i muscoli dalla proboscide di un elefantino nel tuo pene", gli risponde il dottore.

Jack ci pensa un po' e poi accetta. Un mese dopo l'operazione, a Jack e'dato il via per usare il suo nuovo gioiello. Prepara una romantica serata con la sua ragazza portandola al miglior ristorante della citta'.

A meta' cena sente qualcosa agitarsi e ingrandirsi tra le gambe fino al punto di sentire male. Jack allora slaccia la zip dei pantaloni e subito il suo nuovo pisello si lancia fuori, va sul tavolo, prende un panino e torna nei pantaloni.

La donna all'inizio e' strabiliata, poi con un sorriso malizioso dice:

"Ma è incredibile! Lo puoi fare di nuovo?".

Jack risponde con gli occhi lacrimanti:

"Beh, forse si', ma non credo che mi ci stia un altro panino nel culo !"

Continua a leggere...

martedì 23 settembre 2008

Mezzo pieno... mezzo vuoto....




Come lo vedete, voi?

Mezzo pieno o mezzo vuoto?

in queste ultime settimane, ho cercato di vederlo mezzo pieno!

.. anche se, a volte, c'è una domanda che mi assilla:

Chi si è bevuto la metà che manca?

Continua a leggere...

Sms in auto




Mandare e ricevere sms mentre si è al volante sarebbe molto più rischioso che guidare sotto l’influenza di alcool e droghe. A dirlo è uno studio dell’inglese “Transport Research Laboratory”, secondo il quale usare il cellulare in auto aumenterebbe drammaticamente il rischio di incidente, perché i tempi di reazione in caso di possibile impatto si ridurrebbero del 35%, percentuale quasi tre volte superiore a quella relativa a chi si mette alla guida ubriaco (12%) o dopo aver fumato una canna (21%). Non solo. Stando alla ricerca, quelli che spediscono o scrivono messaggini mentre guidano avrebbero pure il 91% di possibilità di sbandare con l’auto, contro il 35% dei consumatori di cannabis, e pure la capacità di mantenere una distanza di sicurezza subirebbe un crollo vertiginoso se il guidatore è impegnato a “giocare” con il suo cellulare.
LA PROVA - «Nessuno dovrebbe bere e poi mettersi alla guida di un’auto – ha spiegato Stephen Glaister, direttore della “RAC Foundation”, l’organizzazione indipendente che tutela gli interessi degli automobilisti e che ha commissionato la ricerca – ma c’è anche la necessità di far capire agli amanti dei messaggini che ricevere o inviare sms è una delle cose più pericolose che si possano fare quando si è al volante». E per confermare la validità dello studio (secondo il quale, fra l’altro, comporre un sms quando si guida richiede una media di 63 secondi contro i 22 di quando si è alla scrivania), una giornalista del londinese “Times” ha fatto il “text test”, ovvero ha guidato e mandato contemporaneamente messaggini dal suo telefonino e il video della sua prova su strada è online sul sito del giornale. «Quando si inviano o ricevono messaggini, ci si distrae per forza, perché bisogna togliere le mani dal volante, si deve cercare di leggere il testo sul display e bisogna poi pensare a come eventualmente rispondere – ha spiegato Nick Reed, a capo dell’equipe che ha condotto la ricerca – e questa combinazione di fattori influenza notevolmente la capacità di reazione del conducente e il controllo stesso della vettura, aumentando così per l’automobilista i rischi di incidente rispetto a quanti guidano dopo aver bevuto alcolici, ovviamente entro il limite legale consentito». In Inghilterra, usare il cellulare alla guida comporta tre punti di penalizzazione sulla patente e una multa di 60 sterline (75 euro), mentre il Dipartimento dei Trasporti ha iniziato una martellante campagna pubblicitaria per ricordare agli automobilisti (e non solo a loro) tutti i pericoli dell’utilizzo del telefonino in auto.

Continua a leggere...

Consigliatassimo per ridere un sacco^_^


La scena più fantastica del film...
l'ho trovata solo in spagnolo, ma vi giuro che questo film è una cosa UNICA!!!!
Divertente ma istruttivo.
"Non esiste nessun ingrediente segreto.
Siamo solo noi e la nostra volontà."
Dateci un occhio ragazzi^^
e sbacanatevi dalle risate!

Continua a leggere...

venerdì 19 settembre 2008

Vignette di coppia








































Continua a leggere...

giovedì 18 settembre 2008

Dubbi


Cosa fareste voi nell'eventualità in cui sapete una cosa che potrà far soffrire un vostro caro amico, ma che avete promesso di non rivelare?

Lo mettereste in guardia e basta?
Direste tutto perchè l'ultima cosa che volete e vederlo soffrire ancora?

Io sceglierei quest'ultima alternativa...
ma sembrerebbe che gli altri miei amici preferiscano la prima.

quindi sbaglio io a voler difendere e proteggere chi amo pur tradendo una promessa fatta ad uno a cui voglio nemmeno la metà del bene che voglio a quest'altro amico?

Si vede che non valgo poi così tanto se, per un fatto di principio, nemmeno gli amici speciali vogliono difendermi...

o forse ragiono male io?

"Non voglio farti soffrire" mi hanno detto...
Eppure questo sapere che c'è qualcosa e non sapere davvero cosa mi fa stare male adesso...

Continua a leggere...

martedì 16 settembre 2008

Perdonare



Non è facile perdonare. Chi ci riesce di voi?

Ho letto, in un libro che mi fa compagnia durante queste giornate, che perdonare non è altro che "lasciar correre":

mettere da parte i pensieri ed i sentimenti negativi che ci hanno accompagnato e liberarci, così, dal peso del rancore. Un peso che, altrimenti, ci farà solo star male.

Non significa approvare ciò che è accaduto ma fare un passo in avanti per staccarsi dal passato.

Quando proviamo del rancore verso qualcuno, molto spesso, stiamo rivolgendo un accusa a noi stessi per non essere riusciti a gestire in modo diverso la situazione che, ora, ci fa star male.

Che ne pensate?

Continua a leggere...

domenica 14 settembre 2008

VOTA MISS SOGNONUVOLE












Miss Italia 2008 e' la catanese Miriam Leone, 23 anni, di Acireale, incoronata ieri sera a Salsomaggiore Terme. Ha occhi verdi, capelli rosso-rame ed e' alta 1,76.





Ma anche SognoNuvole ha il proprio concorso di bellezza

Vedi di seguito le 6 le candidate e vota entro Domenica prossima (max una preferenza al giorno


Ecco le candidate al titolo di MISS SOGNONUVOLE
N. 005 la terza classificata Miss Friuli
N. 008 Miss Emilia
N. 020 la seconda classificata
N. 034 Miss eleganza Campania
N. 078 Miss Deborah Milano
N. 100 Miss Cortina
VOTA MISS SOGNONUVOLE 2008

Qui il resto del post



Continua a leggere...

Da che pulpito!


ANSA, Roma, 11 Set. - "Come donna impegnata in politica e nelle istituzioni, la prostituzione mi fa rabbrividire. Mi fa orrore, non comprendo chi vende il proprio corpo. Ma mi rendo conto che è fenomeno che esiste e che purtroppo non può essere debellato, come la droga", e va contrastato. Lo ha detto il ministro Mara Carfagna nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi in cui è stato presentato il ddl contro la prostituzione. Il ministro ha tenuto a dire che il provvedimento mira a contrastare la criminalità organizzata che sfrutta donne e minori e dà vita al triste fenomeno della tratta.

Da che pulpito, la predica a chi vende il proprio corpo!

A sostegno, pubblico una fotografia... tra le più castigate che la Ministra ha pensato bene di farsi fare... e che, spero, continui a fare! ;)

Continua a leggere...

giovedì 11 settembre 2008

XVII° CAMPIONATO DI FANTACALCIO



Finalmente si riprende!

Parte il XVII° fantacampionato, si gioca per strappare lo scudetto ad Angelo che vinse la scorsa stagione.

Fantaallenatori, vi aspetto SABATO ORE 14.00 per il FANTAMERCATO con l'asta dei giocatori.

Sarà un pomeriggio intenso (circa 4 ore di asta), ma divertente.

http://digilander.libero.it/fantamarco/fantacalcio/fantacalcio.htm



8 SQUADRE
35 PARTITE (ANDATA/RITORNO/CAMPO NEUTRO/ANDATA/RITORNO)

240 CREDITI PER UNA ROSA DI
2 PORTIERI (SI SCEGLGONO LE SQUADRE)
8 DIFENSORI
8 CENTROCAMPISTI
6 ATTACCANTI

CON I SEGUENTI LIMITI
1) SI POSSONO ACQUISTARE DURANTE IL MERCATO
MAX 2 DIFENSORI, MAX 2 CENTROCAMPISTI E MAX 1 ATTACCANTE DELLA STESSA SQUADRA
2) SI POSSONO ACQUISTARE MAX 4 GIOCATORI DELLA STESSA SQUADRA ESCLUSO I PORTIERI

IL FANTAMERCATO DI RIPARAZIONE TRA IL 21/12/08 E L' 11/01/09 (DOPO LA XVI GIORNATA)
IN CUI
1) SARA' POSSIBILE CONFERMARE
ALCUNI GIOCATORI (2 difensori, 2 centrocampisti e 1 attaccante)
AL PREZZO DI ACQUISTO E COMUNQUE AD UN PREZZO NON INFERIORE ALLA QUOTAZIONE GAZZETTA
2) SARA' POSSIBILE ESERCITARE DIRITTI DI OPZIONI DI ACQUISTO SU ALTRI GIOCATORI (1 portiere, 2 difensori, 2 centrocampisti e 2 attaccanti) (il giocatore viene cioè messo sul mercato e battuto all'asta dagli altri fantaallenatori, alla fine chi ha il diritto di opzione potrà decidere se acquistarlo ad un 1 credito superiore al prezzo d'asta o se lasciarlo alla nuova squadra)

CONFERME E DIRITTI DI OPZIONE DOVRANNO ESSERE COMUNICATI ENTRO IL GIORNO STABILITO
IN CASO DI MANCATA COMUNICAZIONE TUTTI I GIOCATORI SARANNO MESSI SUL MERCATO


PER IL MERCATO DI RIPARAZIONE SARANNO DISPONIBILI 240 FANTACREDITI (DECURTATI DA QUELLI UTILIZZATI PER LE CONFERME)

PER IL SUCCESSIVO MERCATO APERTO SI AVRANNO 40 CREDITI + I RESIDUI DEL MERCATO DI RIPARAZIONE

Continua a leggere...

mercoledì 10 settembre 2008

Bimba di 8 anni chiede il divorzio



Riad, bimba di 8 anni chiede il divorzio
Il giudice saudita: «Rifletti»



«L'udienza è rinviata per dare sufficiente tempo alla controparti di riconciliarsi»; con queste parole un giudice del tribunale saudita di Riad ha aggiornato una causa di divorzio che vede come protagonisti una bimba di 8 anni e un marito cinquantenne. Il quotidiano panarabo "al Sharq al Awsat" riporta anche le proteste contro la decisione del tribunale e riferisce della raccolta di firme lanciata da una Ong per i diritti dell’uomo, che chiede al sovrano saudita Abdullah di dire «No al matrimonio dei minori» e di portare l’età minima della sposa a 17 anni e a 18 quella dello sposo.

IL CASO - Il clamore suscitato dal caso che viene ormai chiamato «Il processo della bimba di Unaizah» sta mettendo a dura prova la giustizia nel Regno wahabita che non pone limiti d’età ai matrimoni. Secondo quanto riporta il quotidiano saudita al Watan, la vicenda risale a due mesi fa, quando un anziano uomo nella zona di al Unaizah nella provincia di al Qusaim si era messo d’accordo con un cinquantenne per «scambiarsi come mogli» le figlie minorenni. Venuta a sapere del matrimonio della figlia di 8 anni, che frequenta «la quarta elementare», la madre ha chiesto aiuto ad una associazione per i diritti civili che le ha messo a disposizione il legale Abdullah Mansour al Julaiti. Di fronte al rifiuto del marito di «annullare il contratto di matrimonio», il giudice non ha potuto fare altro che «aggiornare la seduta fino al 20 dicembre prossimo».

Continua a leggere...

martedì 9 settembre 2008

OGGI

...
SONO DIECI ANNI CHE MANCA...
LUCIO BATTISTI.



Sempre Immenso.

Continua a leggere...

lunedì 8 settembre 2008

Ecco, dove siamo finiti!



USA.

Bambina a undici anni smonta e rimonta un fucile d'assalto in 53 secondi.
Il video inizia con la piccola McKenzie che si trova in una casa e tiene in mano un fucile d'assalto. Segue una breve introduzione, nella quale l'undicenne presenta l'arma che ha in pugno. Quindi McKenzie parte in azione e in meno di un minuto smonta e rimonta il fucile. Di tanto in tanto si sente una voce fuori campo, probabilmente quella del padre, che commenta le sue gesta e sottolinea i tempi che la ragazzina impiega per portare a termine l'impresa. Alla fine la bambina riceve i complimenti della persona che la sta filmando e sorride entusiasta per aver conseguito un nuovo record personale.



Ma dove è finita la bambola Barbie? Che tristezza...

Continua a leggere...

domenica 7 settembre 2008

Multe ai clienti delle prostitute




BRESCIA

Cinquecento euro.

Questa la cifra che dovranno pagare sei uomini sorpresi dopo che avevano fatto salire sulla loro auto una prostituta. La scorsa e' stata la prima notte d'applicazione dell'ordinanza decisa dal Comune di Brescia sulla lotta alla prostituzione che prevede appunto maxi multe da 500 euro. I sei uomini multati hanno tra i 25 e i 30 anni.

Bene! Qualcuno di loro.. adesso avrà qualcosa da raccontare a casa... a mogli, figli o fidanzate..
Che, ora, lo conosceranno meglio.

Continua a leggere...

sabato 6 settembre 2008

Il fascino della divisa...



Vigile gay posa in uniforme per un concorso, ora rischia una punizione.

Fabrizio Caiazza, vigile milanese di 33 anni, a New York ha vinto il concorso gay del più bello in divisa e una sua foto in uniforme è comparsa sulla rivista Clubbing. Ma l'utilizzo della divisa rischia di costargli caro: il suo comportamento verrà valutato dalla commissione disciplinare comunale. "Un agente della polizia municipale, come qualsiasi altro dipendente comunale che voglia partecipare a una pubblica manifestazione con la divisa - ha spiegato il vice sindaco di Milano Riccardo De Corato - deve prima chiedere l'autorizzazione al proprio superiore. Pertanto il comportamento del vigile che ha partecipato in divisa ad un concorso di bellezza senza il permesso del suo superiore sarà valutato in sede di commissione disciplinare comunale". Fabrizio Caiazza ha ammesso la sua "leggerezza" nel farsi fotografare in divisa senza l'autorizzazione e ha smentito di avere sfilato a New York: "Il concorso non richiedeva la presenza fisica". "Per non creare problemi - ha aggiunto - ho anche rifiutato una partecipazione all'Isola dei Famosi. Il mio lavoro non è fare il modello ma il poliziotto e la mia professione non la metterei a repentaglio per nessun motivo"


Continua a leggere...

venerdì 5 settembre 2008

presa dalla nostalgia da Fantamarco^^

Quando il mio amore viene giù ad incontrarti ancora
Quando il mio amore viene giù ad incontrarti
Già, quando il mio amore viene giù ad incontrarti ancora

La tua bocca è un ologramma fatto d’ossa di ragni
Le tue dita, piccoli soldati, battono in ritirata
Io pensavo di aver visto una tempesta sulla strada
I lampi rimbombavano per la strada, si, quella piccola tempesta eri tu

Quando il mio amore viene giù ad incontrarti
Quando il mio amore viene giù ad incontrarti ancora

La tua pelle è come la neve che cade,
i tuoi capelli sono come il sole che si leva
La tua lingua è come un Kalashnikov o come una qualche altra pistola straniera
Ti vedo laggiù sulla strada
Che marci vittoriosa con i tuoi vessilli di sconfitta

Quando il mio amore viene giù ad incontrarti
Quando il mio amore viene giù ad incontrarti ancora

Continua a leggere...

mercoledì 3 settembre 2008

Ci Siamo




Ci siamo... ci siamo.

C'è stato qualche contrattempo.

Siamo aperti.


:)

Continua a leggere...

martedì 2 settembre 2008

TOC TOC TOC....


...C'è qualcuno?
Mi sento sola qui a Sognonuvole...
Siete ancora in Vacanza?
BEATI VOI!!!!

Continua a leggere...