domenica 29 gennaio 2012

Testa mozzata vicino casa di Brad Pitt: identificata la vittima

NEW YORK, 20 GEN – Nuova puntata del giallo sulle colline di Los Angeles: e' stato identificato l'uomo di cui e' stata prima ritrovata la testa mozzata e poi mani e piedi, sotto alla celeberrima scritta 'Hollywood', non lontano dalla casa dell'attore Brad Pitt. Lo hanno reso noto le autorita' giudiziarie, che pero' al momento non intendono rivelare niente di piu'.

Secondo quanto ha affermato un portavoce del coroner di Los Angeles, l'identita', l'eta' e qualsiasi dettaglio della vittima non vengono diffusi perche' la sua famiglia non e' stata ancora avvisata e le indagini sono a pieno regime.

La prima macabra scoperta risale a tre giorni fa, ed e' stata fatta da due passanti. I loro cani, lasciati liberi nel Bronson Canyon Park, hanno trovato un sacchetto in cui c'era nascosta la testa di un uomo, sulla quarantina, e con i capelli grigi.Sul posto e' subito intervenuta la polizia con i cani che hanno ritrovato le altre parti del corpo, ovvero i piedi, e soprattutto le mani, i cui polpastrelli avranno forse aiutato gli inquirenti di risalire al nome della vittima, grazie alle impronte digitali.

Una delle due donne che hanno ritrovato la testa, Lauren Kornberg, ha raccontato che in un primo momento si pensava che si trattasse di un pezzo di scenografia dimenticato da qualche troupe cinematografica. ''La nostra ipotesi era che, siccome lassu' c'e' sempre gente impegnata a girare film, si trattasse di un oggetto di scena''. Poi, avvinandosi, ha capito che era invece ''una testa umana mozzata da poco''.

Il parallelo tra la vicenda reale e i film di Hollywood e' stato fatto da molti, tra cui la Cnn, che nota come una ''coincidenza insolita'' il fatto che nel film 'Seven' viene ritrovata in una scatola una testa mozzata e uno degli interpreti principali, nelle vesti di un detective, sia proprio Brad Pitt.
21 gennaio 2012 | 00:10

1 commenti:

Andrea Colelli ha detto...

Pensate possa essere stato Brad Pitt??? ahahahahah